Infissi

infissi-pvc-faberart (4)Cos’è il PVC
Il cloruro di polivinile – in breve PVC – é un materiale termoplastico ricavato da materie naturali quali il sale e il petrolio. La polvere di PVC viene prodotta in diverse fasi. Il PVC é una delle materie plastiche più versatili, più economiche e più diffuse che presenta caratteristiche di grande durata.
Perchè scegliere il PVC…
Scegliere i serramenti in PVC significa preservare il verde delle foreste.
Il PVC è costituito per il 57% da sale e per il restante 43% da petrolio. Si tratta quindi di un materiale termoplastico di origine prevalentemente naturale, che fa un uso ridotto di materie prime a disponibilità limitata e non rinnovabili.
In particolare, il PVC impiegato per la realizzazione di serramenti è un PVC cosiddetto rigido, perchè esente da plastificanti.
E’ indicato per tale impiego proprio per un insieme di caratteristiche che lo rendono particolarmente idoneo all’ambito specifico: insensibile agli acidi, inattaccabile dai microorganismi delle muffe ed autoestinguente, presenta una elevata rigidità ed è un ottimo isolante termico.
E’ un materiale che non assorbe acqua: la termosaldatura degli angoli rende infatti la finestra un corpo solidale, continuo e privo di giunzioni. La particolare sagoma del profilo, inoltre, facilita lo scivolamento della pioggia all’esterno.
In ogni caso, la finestra in PVC consente l’evacuazione di eventuali infiltrazioni attraverso camere di drenaggio.
La struttura in acciaio contenuta nel profilo ed ancorata ad esso conferisce all’infisso un’eccezionale stabilità dimensionale.
Un’ulteriore impermeabilizzazione della finestra è svolta anche dalle guarnizioni elastiche sulle battute.
In pratica, la tenuta all’acqua dell’infisso in PVC è assicurata anche nelle condizioni meteorologiche più avverse.
Il fatto che il PVC contenga nella propria struttura il 57% di cloro, lo rende di per sè un polimero ignifugo.
La presenza di cloro, sostanza altamente ignifuga, migliora infatti notevolmente il comportamento al fuoco del PVC, sino a renderlo in grado di rallentare la propagazione della fiamma.
A differenza di altre materie plastiche, il PVC è un materiale autoestinguente e, come tale,non contribuisce ad alimentare la fiamma. Al contrario arresta la combustione non appena allontanato il focolaio.
Come per tutti i materiali utilizzati nell’edilizia, anche il PVC è oggetto di test per quanto riguarda il suo comportamento al fuoco, ritenuto in numerosi paesi europei decisamente positivo. In Francia, ad esempio, il PVC rigido normalmente utilizzato per i serramenti è posizionato nella categoria M1, all’interno della classificazione in ordine crescente che va da M0 sino a M4. In Italia è posizionato nella classe1 all’interno della classificazione in ordine crescente che va da 0 a 5 (la classe 0 è attribuita ai materiali non combustibili).

infissi-alluminio-faberart (1)L’infisso è un elemento importante.
Il Taglio Termico consente di rispettare due fondamentali regole per i nostri infissi in alluminio: il dispendio di energia e non meno importante l’estetica.
La scelta della finitura dipende solo dal gusto di chi si rivolge a noi; infatti si può optare per l’eleganza del legno oppure per la bellezza di tutte le verniciature che diano del legno solo l’effetto.
COSA VUOL DIRE TAGLIO TERMICO:
L’alluminio è molto utilizzato nella costruzione dei serramenti è anche un ottimo conduttore termico ed è proprio questo il punto debole per questo tipo d’applicazione.
Una stanza ben riscaldata, chiusa da una finestra con profilo in alluminio, ed una temperatura esterna di molti gradi inferiore a quella presente nella stanza. L’allumino in questo caso, instaura un flusso termico contribuendo al trasferimento del calore dall’ambiente interno e quello esterno. Questo effetto è detto comunemente ponte termico. Maggiore è la differenza di temperatura tra i due ambienti, maggiore sarà la quantità e la velocità del calore,questo significa che parte del calore generato dal nostro impianto di riscaldamento andrà perso con un grande dispendio inutile di denaro.
Per ridurre l’effetto ponte, è stato creato un profilo apposito per evitare questo tipo di difetto. Esso presenta al suo interno due anime in plastica, denominata poliammide. In pratica le due facciate sono meccanicamente unite dalle barre di poliammide che interrompe la continuità della struttura di alluminio. Questa soluzione è definita, taglio termico proprio perché la conducibilità termica e il rispettivo flusso viene interrotto,da questo materiale termoisolante. Bisogna ricordare che l’isolamento termico non ha stagione, quindi come è vero che in inverno avremo una minore dispersione di calore verso l’esterno, in estate otterremo una temperatura interna meno influenzata dal calore esterno.
Il vetro diventa una componente importante negli infissi in alluminio a taglio termico.Non deve avere solamente una camera d’aria come la maggior parte delle finestre, ma possibilmente basso-emissivo la caratteristica principale dei vetri a basso emissivo è quella di trasmettere perfettamente la radiazione luminosa e di respingere invece la radiazione infrarossa. Poiché questa radiazione (non a caso detta termica) è quella responsabile della trasmissione del calore, si comprende come essi contribuiscano ottimamente a evitare il surriscaldamento degli ambienti interni in estate. La canalina del vetro camera deve sempre contenere dei sali che assorbono l’umidità interna della camera tra i due vetri evitandone la formazione di condensa. Il bordo è completamente sigillato con una colla a caldo.

Detrazioni fiscali 50%

L’agevolazione per la riqualificazione energetica ‐ a differenza di quella per le ristrutturazioni, riservata ai soli edifici residenziali ‐ interessa i fabbricati esistenti di tutte le categorie catastali (anche rurali) compresi quelli strumentali. Sono esclusi quindi gli interventi effettuati durante la costruzione dell’immobile.La detrazione riguarda l’acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi e di schermature solari quali zanzariere plissettate tende da sole e pergolati

Richiedi un Preventivo

Scegli la tipologia di servizio.

Cancelli
la zincatura a caldo che è un processo dove il materiale viene immerso in zinco fuso tenuto mediamente alla temperatura di 455°C ricoprendo l’acciaio. Grazie al pretrattamento in un bagno di sali fusi di zinco cloruro e ammonio cloruro, l’acciaio si lega allo zinco conferendo resistenza alla corrosione.

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Grate

Scegli il modello della grata che desideri tra quelli visualizzati

la zincatura a caldo che è un processo dove il materiale viene immerso in zinco fuso tenuto mediamente alla temperatura di 455°C ricoprendo l’acciaio. Grazie al pretrattamento in un bagno di sali fusi di zinco cloruro e ammonio cloruro, l’acciaio si lega allo zinco conferendo resistenza alla corrosione.
Nota bene
Nella lavorazione è compresa la verniciatura al forno, scegli il colore nell'apposito campo

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Portoni

Scegli il modello.

Scegli la tipologia di serratura.

Scegli il numero di ante.

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Finestre

Scegli la tipologia di materiale.

Finitura Alluminio
Finitura Alluminio-Legno

Scegli la finitura.

PVC

Scegli la finitura.

N.B.*


Scegli il numero di ante.

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Ringhere

Inserisci le specifiche

la zincatura a caldo che è un processo dove il materiale viene immerso in zinco fuso tenuto mediamente alla temperatura di 455°C ricoprendo l’acciaio. Grazie al pretrattamento in un bagno di sali fusi di zinco cloruro e ammonio cloruro, l’acciaio si lega allo zinco conferendo resistenza alla corrosione.

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Zanzariere

Scegli il tipo di zanzariera.

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Persiane

Scegli la tipologia di materiale.

la zincatura a caldo che è un processo dove il materiale viene immerso in zinco fuso tenuto mediamente alla temperatura di 455°C ricoprendo l’acciaio. Grazie al pretrattamento in un bagno di sali fusi di zinco cloruro e ammonio cloruro, l’acciaio si lega allo zinco conferendo resistenza alla corrosione.
Nota bene
Nella lavorazione è compresa la verniciatura al forno, scegli il colore nell'apposito campo

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Altre richieste

Specifica il prodotto

Specifica il numero

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Specifica il numero di Ante

Seleziona se devi inserire altre misure

Specifica il prodotto

Specifica il numero

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Specifica il numero di Ante

Seleziona se devi inserire altre misure

Specifica il prodotto

Specifica il numero

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Specifica il numero di Ante

Seleziona se devi inserire altre misure

Specifica il prodotto

Specifica il numero

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Specifica il numero di Ante

Seleziona se devi inserire altre misure

Specifica il prodotto

Specifica il numero

Le misure devono essere espresse in mm

Le misure devono essere espresse in mm

Specifica il numero di Ante

Inserisci i dati personali

Leggi la nostra Privacy Policy

Si prega di attendere ...

Altri Servizi FaberArt